EDFcrew

Alt Text

T.U.C.C.

logo_tucc_page

Un progetto a cura di
Elektro Domestik Force – Comune di Pontedera – Cooperativa Sociale ONLUS “Ponteverde”

con la partecipazione dei comuni di
Pontedera, Firenze, Volterra, Chianciano Terme

Progetto vincitore del bando
TOSCANAINCONTEMPORANEA2017

————————————————————

L’arte contemporanea negli utimi 40 anni si è sviluppata sotto molte forme differenti.
Tra le più popolari e riconosciute sul territorio italiano sicuramente la Urban Art è uno dei fenomeni espressivi più consolidati.

Questa corrente artistica ha creato veri e propri musei a cielo aperto nelle principali città d’Italia.
Un movimento artistico sempre più riconosciuto, che ormai ha ottenuto una consacrazione anche eni più importanti musei di arte moderna e contemporanea.
Gli Urban Artists si occupano di reinterpretare zone di degrado cittadino, cercando di abbellirle con segni e contenuti espressivi.
Molte volte questo tipo di interventi, date le sue caratteristiche, mettono in relazione gli abitanti del quartiere tra se stessi, spingendoli ad uno scambio di riflessioni,
di interazione con gli artisti e con il proprio ambiente.

UN LAVORO QUINDI NON SOLO ESTETICO MA ANCHE SOCIALE.
L’ARTE A DISPOSIZIONE DI TUTTI, NEI LUOGHI PIÚ MARGINALI DELLE CITTÁ.

L’idea del muro come dispositivo del fare artistico è una strategia per sviluppare un’intersoggettività tra fruitori, spazi e oggetti circostanti.

Nel 2016 a Pontedera sono state realizzate le facciate dell’edificio popolare in Piazza Kennedy, del Parco dell’Albereta e del Villaggio Piaggio,
attraverso il progetto City Colors Correction 1 e 2.
Si tratta di un progetto di arte urbana, nato dalla collaborazione tra il Comune di Pontedera e la EDFcrew, legato alla riqualificazione di quartieri popolari della città,
realizzato anche grazie al contributo economico concesso dalla Regione Toscana, ottenuto con la vincita del bando regionale “Toscanaincontemporanea2016“.

La Color Correction è il termine che viene utilizzato nella fotografia e nella produzione video per definire il lavoro di modifica e “correzione” delle imperfezioni legate all’esposizione,
alla luce, alla temperatura del colore delle foto e delle scene. Lavorando sulla color correction è possibile trasformare radicalmente la qualità di un prodotto fotografico o video
e migliorarne in modo significativo l’esperienza visiva.

TUSCANY’S URBAN COLORS CORRECTION interviene in contesti urbani degradati, per apportare, attraverso interventi di arte urbana di diversa intensità e grandezza, una nuova percezione visiva ed affettiva del luogo.

In collaborazione con la Cooperativa Sociale ONLUS “Ponteverde” e attraverso la partecipazione di lavoratori coinvolti in attività socialmente utili sono state recuperate e colorate numerose panchine e mura presenti
in piazze di quartieri periferici, riscontrando importanti apprezzamenti da parte degli abitanti delle città e di moltissime amministrazioni comunali toscane, che hanno deciso di adottare questo progetto
per trasformare alcune zone di degrado urbano in luoghi d’arte. In questo modo si è sviluppata una rete regionale di nuova forma di turismo, appassionato ed estimatore di queste importanti e monumentali opere pubbliche.

Nel 2017 a seguire il naturale sviluppo del progetto City Colors Correction, allargandosi a tutta la Toscana, Elektro Domestik Dorce vince il bando “Toscanaincontemporanea2017” in collaborazione con la Cooperativa Sociale ONLUS “Ponteverde”, con il Comune di Pontedera (PI), il Comune di Volterra (PI), il Comune di Chianciano Terme (SI), il Comune di Firenze e l’ITT “Marco Polo di Firenze
con il desiderio di realizzare una serie di nuovi interventi di riqualificazione urbana in ognuno di questi Comuni e con l’intento aggiuntivo di creare un vero e proprio percorso artistico sociale e turistico.
L’obiettivo è quello di raggiungere una rete a livello toscano che speriamo possa sempre più estendersi ad altri Comuni e di portare attraverso la pittura murale e gli interventi di risanamento delle pareti
e delle aree verdi adiacenti a questa notevole cura verso l’abbellimento estetico ed il miglioramento delle condizioni di alcune zone da risanare.

Dati i risultati ottenuti e riconosciuti attraverso le precedenti esperienze realizzate, siamo intenzionati a perseguire con questa nuova forma di socializzazione, di scambio.
L’intervento del mezzo fotografico diventa testimone della narrazione, le cui immagini saranno pubblicate in un volume realizzato come una vera storia illustrata a murales
Ad ogni wall paint è stata apposta una targa celebrativa del progetto TOSCANAINCONTEMPORANEA2017 e la didascalia esplicativa del soggetto.

Il nostro videomaker ha documentato l’evoluzione dell’intervento e le reazioni degli abitanti del quartiere.
Questi importanti documenti reportagistici hanno raccolto anche le testimonianze dei sindaci, degli abitanti dei quartieri che hanno ospitato gli interventi
e della presenza di Luca Borriello, presidente del Circuito Nazionale ACU e del Tavolo della Creatività Urbana Italiano.

Ogni murale è stato inaugurato con una festa di quartiere, dove il vicinato è stato invitato a partecipare agli eventi che per tali occasioni sono stati realizzati.


GLI INTERVENTI REALIZZATI

bottone_principe
bottone_marcopolo
bottone_pacinotti
bottone_volterra
bottone_chianciano

 

 


Leggi il Manifesto sull’Arte Sociale

 

Per tutte le informazioni su questo progetto, su come aderire, su come aiutarci a svilupparlo, scrivete alla nostra mail:
info@edfcrew.com

Seguici anche sulla pagina facebook ufficiale

Toscanaincontemporanea2017+RT+Giovanisi - Logo